NUOVO ORDINE MONDIALE O PROGETTO SPIRITUALE OCCULTO?

Fratellanza_simboli-con-mani


IL MOVIMENTO NEW AGE E IL SUO SERVIZIO AL PIANO SPIRITUALE OCCULTO


Il Nuovo Ordine Mondiale così come concepito dall’Elite occulta è difficilmente un progetto recente. La loro è una filosofia spirituale radicata in tradizioni occulte antiche. Il loro (presunto – ndr) successo è vicino, e l’infiltrazione della società da parte dell’occultismo New Age è la ragione principale di questo loro successo. Il Nuovo Ordine Mondiale non ha mai riguardato esclusivamente un governo politico mondiale ma, piuttosto, fin dall’inizio i suoi sostenitori sono stati a conoscenza di dottrine segrete che servono a dominare l’umanità, e questo è più di ogni altra cosa: “UN PROGETTO SPIRITUALE”.

Sarebbe da negligenti non tenere in considerazione la natura occulta del Nuovo Ordine Mondiale. L’ONU e la New Age sono stati partner fin dall’inizio. Il destino segreto dell’America è il prodotto di antenati rosacrociani e massoni. La Nuova Atlantide così come proposta nell’opera di Francis Bacon è quasi imminente. I Misteri Antichi vengono studiati per l’illuminazione e l’ispirazione dall’elite del Nuovo Ordine Mondiale. Per non parlare dei guru New Age – che reclutano coscienziosamente per conto della Fratellanza Segreta.

Nel 1980, Marylin Ferguson compilò ed espose una sintesi che riguardava le teorie di trasformazione e il piano segreto dell’Era dell’Acquario. Nei suoi studi sui progressi di quest’era su entropia e sintropia, olismo, olografi, cambiamenti di paradigma, principio di indeterminazione ed evoluzione, scoprì che “per la prima volta un rinascimento americano si sta verificando in tutte le discipline, spezzando i legami tra di esse, trasformandole fino alla loro massima portata – dove convergono tutte insieme.” (La Cospirazione dell’Acquario p.12)

Parlando dei network e delle reti di influenza, Ferguson annunciò “Ci sono legioni di cospiratori… in enti, università, ospedali, nelle facoltà di scuole pubbliche, in fabbriche, negli studi di dottori, in agenzie statali e federali, in consigli comunali e nello staff della Casa Bianca, in organizzazioni statali, praticamente in tutti i settori delle assicurazioni del Paese [U.S.A.]… [tra cui] al livello del consiglio del Governo degli Stati Uniti”. (ibid. p.24) Tuttavia, altri sostenitori della New Age dissero che ciò era approssimativo, dal momento che aveva sottostimato l’influenza della New Age a livello mondiale, soprattutto nell’ONU e nella CE.

Non è affatto una coincidenza che l’America sia diventata il centro delle cospirazioni della New Age e del Nuovo Ordine Mondiale. Secondo le tradizioni teosofiche e rosacrociane, ogni nazione ha un destino spirituale guidato da una gerarchia di esseri che utilizzano tutti i mezzi, etici o non etici, per manifestare il “piano divino” attraverso la volontà dei leader della nazione.

Un sostenitore della New Age e del piano della Fratellanza Segreta per un Nuovo Ordine Mondiale è Robert Hieronimus. Nel suo libro Il Destino Segreto dell’America, ha tracciato la visione spirituale dei padri fondatori dell’America e la futura realizzazione del piano in quello che chiamiamo il Nuovo Ordine Mondiale e il Movimento New Age (che sono sinonimi l’uno dell’altro). Egli sottolinea che i padri fondatori dell’America avevano l’equivalente di un “Maestro” e in un certo senso loro erano gli allievi, proprio come oggi la potente Elite ha Maestri e Guru, che seguono gli insegnamenti del Grande Piano.

Secondo i rosacrociani e i teosofisti, a sostenere il piano divino ci sono dei grandi esseri chiamati ‘maestri ascesi’ dei piani fisici e spirituali. L’evoluzione dell’America deve molto ai pensieri-seme di quattro maestri – Kuthumi, El Morya, Rogoczy e Djwhal Khul. Alcuni dei padri fondatori dell’America potrebbero essere stati consapevolmente o inconsapevolmente studenti di questi insegnanti, proprio come alcuni americani contemporanei sono allievi di questi maestri. Di fatto, il motto della gerarchia degli insegnanti mondiali è identico al destino dell’America – la fratellanza dell’uomo e la Paternità di Dio. (p. 95)

Un altro scrittore, del fronte opposto, conferma le dichiarazioni di Hieronimus. Willy Peterson scrive:

Per raggiungere il loro obiettivo di unità mondiale e mettere così l’intero mondo al servizio del Piano, massoni e newagers “illuminati” hanno propagandato dei ‘leitmotiv’ collettivisti che promuovano sia il panteismo che l’unità monista. Per questo i principali artefici della Lega delle Nazioni e delle Nazioni Unite globaliste sono stati i teosofisti‘, nel tentativo di attuare il piano. Questo è il motivo per cui la terminologia e gli obiettivi dell’ONU riguardano la pace e la fratellanza mondiali. E’ un progetto spirituale in un mondo laico. Lucis Trust ha avuto tre gruppi di esperti collocati all’U.N. Plaza a New York per circa cinquant’anni. Non sorprende che l’ex Assistente Segretario Generale all’ONU, Robert Muller, sia un fedele discepolo di Alice Bailey, il cui libro, “Un Trattato sulla Magia Bianca”, costituisce il fondamento per le scuole di Robert Muller. (Il Lievito/ La Lievitazione)

Queste persone sono chiamate tedofori o portatori di luce del Nuovo Ordine Mondiale. Un progetto spirituale che risale ai tempi di Nimrod e della Torre di Babele, prosegue con gli Illuminati e va avanti. “Una cospirazione mondiale flessibile”, scrive David Allen Lewis, “una cosiddetta Rete di Illuministi”. “Se gli Illuminati hanno un’organizzazione speciale che è la sua discendente originale… possiamo essere certi che i suoi tedofori filosofici sono rappresentati da centinaia di organizzazioni e individui in molti svariati settori.” (Angeli Oscuri della Luce)


UN PROGETTO PER IL DESTINO DELL’UMANITA’


NWO DI PAPA FRANCESCO E LA SUA CHIESA MONDIALE



Robert Hieronimus dice che “lo Stemma degli Stati Uniti D’America può essere visto come un progetto per l’elevazione della coscienza. Dice, in parte, che dobbiamo trasformare noi stessi prima di poter cambiare il mondo, e che è durante il processo di autotrasformazione che possiamo vedere di sfuggita quale ruolo dobbiamo avere nella trasformazione nazionale e globale.”

Il mandala del controllo del Nuovo Ordine Mondiale e degli Illuminati “Annuit Coeptis – Egli ha Benedetto il nostro Inizio [La Provvidenza ha Favorito il nostro Impegno]”, “Novus Ordo Seclorum – Nuovo Ordine dei Secoli”. L’Occhio che Tutto Vede di Horus, il dio solare egizio risorto, chiamato nella Bibbia Lucifero, l’angelo della luce.

Nella dottrina occulta si ritiene che “dall’unione di spirito e materia (la piramide è fatta di pietra, roccia e terra – e rappresenta l’inconscio. La chiave di volta è fatta di una sostanza immateriale – luce o spirito – ed è cosciente), viene creato un nuovo essere – un essere trasformato. Il retro dello stemma rappresenta uno stato di separazione nella separazione dell’occhio, il triangolo.”

“La piramide incarna lo stadio di iniziazione… è la casa dell’iniziazione, in cui il candidato affronta il mondo delle tenebre ed entra nel mondo dello spirito. Superando la prova degli elementi, il candidato è iniziato al regno della coscienza superiore.” (Hieronimus ibid. p. 92) Dopo aver completato con successo il processo di iniziazione, il candidato è rinato, e si unisce al singolo occhio nella piramide.

Il Nuovo Ordine Mondiale, o meglio la filosofia che i suoi portatori sostengono sia vera, è identica all’ideale New Age della divinità dell’uomo e dell’autotrasformazione. Per poter prendere parte a questo adempimento gnostico del “Grande Progetto dei secoli” bisogna che nella persona si desti il peccato originale di Lucifero, così come proposto ad Eva nel Giardino dell’Eden, che “possiamo essere come dèi” (Gen. 3:5). Per questo non sorprende scoprire che i veri discepoli del Messyah, nello specifico, vengono indicati come il principale ostacolo che impedisce il successo di questo Nuovo Ordine Mondiale – New Age.

Il motivo è la credenza New Age in molti “salvatori” e “insegnanti illuminati”, maestri e guru – tutto fa brodo quando l’obiettivo è il falso insegnamento della divinità dell’uomo. Esattamente come ha avvertito il Messyah oltre duemila anni fa nel vangelo di Matteo Cap. 24 vers. 24: “perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno grandi segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti”. I New Agers ritengono ci siano molte vie per la salvezza; mentre i discepoli del Messyah dichiarano che c’è solo una Via – Yahushua. “Molti verranno nel mio nome, dicendo: “Sono io”; e ne inganneranno molti”. (Marco 13:6). La Bibbia afferma che questa in realtà è la “via spaziosa che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa” (Matteo 7:13). Perciò, l’unica Via non compatibile con la New Age, e quindi l’imminente Nuovo Ordine Mondiale, è seguire il Messyah e la rigorosa aderenza alla Parola del Creatore – il che porta le religioni tradizionali (Giudaismo, Cristianità, Islam – nella loro accezzione fondamentale e non per quanto oggi colluse con i poteri secolari – ndr) ad essere ritenute particolarmente dannose.

In “Oscuri Segreti della New Age”, Texe Marrs ha scritto:

La New Age è una religione universale aperta a tutti che esclude dai suoi ranghi solo quelli che credono in Yahushua e nel Dio Abramitico. Buddisti, shintoisti, satanisti, Luciferiani, umanisti secolari, streghe, stregoni e sciamani – tutti quelli che rifiutano il Dio Biblico giudaico e cristiano sono invitati a diventare membri fidati della famiglia New Age. Adoratori di fedi e denominazioni separate devono unirsi per uno scopo comune:

LA GLORIFICAZIONE DELL’UOMO DIO (Apocalisse 13:18 – Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza, calcoli il numero della bestia, perché è un numero d’uomo; e il suo numero è seicentosessantasei”)


I GUARDIANI DEI MISTERI

La Massoneria, per sua scelta, pratica gli antichi misteri dell’Egitto, ed ha un obiettivo principale, il ripristino di questa religione misterica nell’imminente Ordine Mondiale.

La religione misterica magica dell’Antico Egitto esercitava un grande fascino sull’uomo del Rinascimento, che faceva parte delle Logge massoniche costituite in quel tempo. I misteriosi geroglifici erano considerati dei simboli di conoscenza occulta. Simboli e gesti divennero un mezzo per trasmettere segreti e “verità relative”. Il cosmo era visto come un’unità organica. Era popolato da una gerarchia di spiriti che esercitavano ogni tipo di influenza e supporto. La pratica della magia divenne una ricerca santa.

Nel 1927, il massone W.L. Wilmhurst vide gli albori dell’Era dell’Acquario come l’adempimento del “Progetto”. In “Il Significato della Massoneria” a pag. 4, scrive:

In questa nuova era dell’Acquario, in cui molti individui e gruppi stanno lavorando in vari modi al futuro ripristino dei misteri, un numero sempre maggiore di adepti sta cominciando a riconoscere che la Massoneria potrebbe davvero essere il mezzo per ottenere questo risultato.

Sono sicuro che sarebbe molto fiero dell’accettazione generale di oggi di quegli stessi misteri occulti. Un altro passaggio a pag. 46-47 prova che l’insegnamento della Massoneria è identico alle credenze New Age:

Egli inizia la sua carriera di massone come uomo naturale; la termina diventando, attraverso la sua disciplina, un uomo rigenerato … Questa evoluzione dell’uomo in ‘superuomo’ è sempre stato il fine degli antichi Misteri, e il vero scopo della Massoneria moderna non sono gli obiettivi sociali e filantropici a cui viene dedicata tanta attenzione, bensì l’accelerazione dell’evoluzione spirituale di coloro che aspirano a perfezionare la loro natura e a trasformarla in una qualità più degna di un dio.

La Massoneria, attraverso i suoi misteri, sta accompagnando l’umanità verso una Nuova Religione Globalizzata e idonea al Nuovo Ordine Mondiale. Una Torre di Babele dei giorni nostri adatta all’unificazione definitiva delle religioni del mondo. La New Age accoglie questi obiettivi e guarda alla “luce” della Massoneria come al suo fondamento esoterico per l’iniziazione occulta al Nuovo Ordine Mondiale. Benjamin Creme scrive:

La Nuova Religione si manifesterà, da un lato attraverso prodigi tecnologici e scientifici importanti mentre dall’altro con un nuovo socialismo spirituale universale dedicato – apparentemente – alla centralità dell’essere umano. Nella Massoneria è inserita l’essenza o il cuore segreto dei misteri occulti, avvolto da numeri, metafore e simboli.

(La Riapparizione del Cristo e dei Maestri della Saggezza p.87)

Il massone e co-fondatore della ‘Lucifer Publishing Company’ (chiamata ora Lucis Trust), Foster Bailey, concorda: “Non è possibile che, da una contemplazione di questo aspetto dell’insegnamento massonico, esso possa fornire tutto ciò che è necessario per lo sviluppo di una religione universale?” (Lo Spirito della Massoneria p.113). Foster Bailey afferma che la Massoneria è “la discendente di una religione divinamente rivelata, o è fondata su di essa…” Questa religione, spiega, “…era la prima Religione del Mondo Unito. Poi arrivò l’era della separazione di molte religioni e del settarismo. Oggi stiamo nuovamente lavorando per una Religione Universale Mondiale.” (ibid. p.31)

Per gli studiosi biblici queste sono delle ammissioni scioccanti e alimentano l’ipotesi di un anticristo massone in mezzo a noi. “Sono questi Misteri che Cristo ristabilirà al momento della Sua ricomparsa”, rivela Alice Bailey, “facendo così rivivere le chiese in una nuova forma, e ripristinando il Mistero nascosto.” (La Riapparizione del Cristo, p.122) La Bailey sta dando queste “rivelazioni” attraverso la canalizzazione di Djwhal Khul – un “Maestro Asceso”. Il suo “Cristo” è proprio l’anticristo nel senso più stretto della parola. “Anticristo” significa “contro” o “al posto” di Cristo. La Bailey continua dicendo che “Questi antichi Misteri in origine furono dati all’umanità dalla Gerarchia [di cui fa parte Djwhal Khul] e contengono gli indizi necessari al completamento del processo evolutivo dell’umanità, nascosto in numeri, rituali, parole e simbologie; questi celano il segreto dell’origine e del destino dell’uomo, raffigurandogli con riti e rituali il lunghissimo sentiero che deve percorrere per tornare alla luce” (ibid, p. 121-122)

Ricapitolando:

  1. La New Age dice ai suoi discepoli che stanno lavorando per la Gerarchia.
  2. Gli insegnamenti della New Age vengono dati dalla Gerarchia.
  3. Il movimento per l’insediamento dell’anticristo sta lavorando per la Gerarchia – il messaggio più importante di Djwhal Khul per i discepoli della New Age è “preparate l’uomo alla ricomparsa del Cristo. Questo è il vostro primo dovere.” (L’Espressione della Gerarchia, p.614)
  4. Gli Antichi Misteri, praticati sia dalla Massoneria che dalla New Age, sono stati dati all’umanità dalla Gerarchia.
  5. Il vero scopo della Massoneria – insegnato all’uomo dalla Gerarchia – è l’accelerazione dell’evoluzione spirituale, per trasformare la natura dell’uomo in un superuomo simile a un dio.

Il Serpente ha provocato la Caduta nel Giardino dell’Eden dando ad Eva lo stesso identico messaggio.

“L’uomo è un dio in formazione. E come nei misteri mistici dell’Egitto, sul tornio del vasaio viene plasmato. Quando la sua luce risplende per sollevare e preservare tutte le cose, egli riceve la tripla corona della divinità” (Manly P. Hall, Le Chiavi Perdute della Massoneria, p.92)

Il misticismo europeo non era morto ai tempi in cui furono fondati gli Stati Uniti d’America. La mano occulta controllava la creazione del nuovo superstato, infatti la firma nascosta di questi poteri forti si può ancora vedere sullo Stemma degli Stati Uniti d’America. Delle attente analisi dello Stemma rivelano una gran quantità di simboli occulti e massonici, il più importante dei quali è la cosiddetta Aquila Americana… l’aquila americana sullo Stemma non è altro che una fenice resa convenzionale.

“Non solo molti dei fondatori del governo degli Stati Uniti erano massoni, ma ricevettero aiuto da un organismo segreto e prestigioso presente in Europa, che li aiutò a fondare questo paese per UNO SCOPO INSOLITO E PARTICOLARE noto solo ai pochi iniziati.” (Manly P. Hall, Gli Insegnamenti Segreti di Tutte le Epoche, pp. XC e XCI)